EFFETTI SUL CAVALLO
LETTIERA IN COCCO LETTIERA IN TRUCIOLI LEGNOSI
Bassissima polverosità, assolutamente non appetibile poichè priva di resine. Polveri finissime e quindi respirabili, appetibile per presenza di resine, quindi potenziale causa di coliche se ingerita.

Salutare per il piede, perchè non si compatta sotto lo zoccolo e non favorisce la comparsa di microbi anaerobici, quali tarlo e marcimento del fettone. Rischiosa per il piede, ideale terreno di crescita per microbi anaerobici.
Defaticante per gli arti ed i legamenti in quanto molto elastica e soffice. Ne occorre il doppio per creare lo stesso grip e la stessa elasticità di uno strato di cocco.

Se correttamente gestita abbatte completamente l’odore di ammoniaca con grande beneficio per l’apparato respiratorio del cavallo. Non ha alcuna capacità di annullare o di limitare le esalazioni di ammoniaca. Unico sistema per combatterle, è buttare via tutti i trucioli bagnati di urina.

GESTIONE DELLA SCUDERIA
LETTIERA IN COCCO LETTIERA IN TRUCIOLI LEGNOSI
Nel pulire il box si asportano solo le fiande e si arieggia la parte bagnata al fine di asciugarla e quindi permetterne il recupero grazie alle caratteristiche peculiari del cocco. Nel pulire il box occorre oltre alle fiande, asportare tutte le parti bagnate, poichè potranno solo marcire e mandare cattivo odore.

Veloce da pulire: comporta lo spostamento e l’eliminazione di minime quantità di EQUICOCCO. Laboriosa nella manutenzione: comporta l’asportazione giornaliera di una consistente quantità di materiale, constringendo ad un lavoro più lungo e gravoso.

Ciò che si toglie non deve essere smaltito in modo speciale, ma può e deve essere riutilizzato come un prezioso arricchente dei nostri terreni, in grado di alleggerirli e di drenarli oltre che di fertilizzarli. Ciò che si toglie va a riempire una voluminosa e maleodorante massa che il più delle volte necessita di un costo aggiuntivo per essere smaltita.
Riversare trucioli legnosi nel terreno è regolamentato da norme sempre pù severe in quanto comporta una profonda alterazione dello stesso, rendendolo per anni inadatto alle coltivazioni.

CONSUMI
LETTIERA IN COCCO LETTIERA IN TRUCIOLI LEGNOSI
A seconda delle differenze climatiche e di fondo si può indicare un consumo medio per cavallo di DUE/TRE ballini al mese di EQUICOCCO. Il consumo di una lettiera in truciolo depolverato, comporta un utilizzo medio di DUE ballini a settimana.
Copyright 2015 - PETETTA MORENO - Partita IVA 01659300436